0
Soddisfazione per il parere negativo a Powercrop

La Conferenza dei servizi ha espresso parere negativo alla realizzazione dell’impianto Powercrop di Avezzano. Una decisione accolta con soddisfazione da Legambiente, associazione che è stata tra i firmatari del ricorso al TAR del 2011, e che ieri è stata presente alla conferenza dei Servizi in Regione.

La Conferenza, coordinata da Iris Flacco, dirigente del Servizio politiche energetiche e qualità dell’aria della Regione Abruzzo, ha quindi bocciato l’impianto che da anni fa i conti con la viva e ferma opposizione del Comitato Marsicano NO Powercrop, del mondo agricolo, delle associazioni ambientaliste e delle amministrazioni comunali di Avezzano e Luco dei Marsi, tutti presenti ieri in via Passo Lanciano per far sentire la loro voce.

Il parere negativo espresso rappresenta, quindi, una boccata d’ossigeno per i cittadini, le associazioni e per quanti si sono spesi per bloccare questo insensato progetto.

“Questo è un risultato importante – dichiara Giuseppe Di Marco, presidente di Legambiente Abruzzo – che premia il buon lavoro fatto insieme ai comuni, ai comitati e alle altre associazioni. Un plauso va anche alla Regione per il parere negativo rilasciato. Ribadiamo, però, la necessità di un piano che precisi i principi da adottare per valutare la sostenibilità degli impianti e fermare gli interventi speculativi”.